Serata delle eccellenze

Laddove il Porro Cervere è Re, convitata al banchetto è tutta la nobiltà dell’offerta che il territorio mette a disposizione. L’eccellenza del territorio cerverese, infatti, vuole esaltare la propria qualità circondandosi delle molte eccellenze che i territori limitrofi hanno saputo coltivare nel tempo.

Il panorama agroalimentare del cuneese ha qualcosa di molto particolare da poter offrire: una storia fatta di tante storie, una qualità costruita nella povertà e nel sudore, una improvvisa scoperta che ha trasformato i nostri territori in pregio di caratura internazionale. Se alcuni prodotti hanno ormai varcato i confini, altri stanno crescendo percorrendo medesimo percorso: la ricerca della qualità come obiettivo unico e ultimo, perseguito grazie alla ricerca ed all’arricchimento continuo, creano un contesto fortemente competitivo ma al tempo stesso cooperativo.

Questo vuole essere il Porro Cervere: un punto di riferimento, testa di ponte per quel mondo dei piccoli territori che grazie alle proprie eccellenze locali ha resistito alla povertà, ha costruito una identità ed ha oggi un’offerta di grande ricchezza dal punto di vista sociale, economico e culturale.

Serata delle eccellenze: 24 novembre 2017

Tradizionalmente la “serata delle eccellenze” è il momento in cui Cervere stipula gemellaggi agroalimentari con i migliori prodotti che il territorio è in grado di offrire. La commistione dei gusti e delle comunità avviene nel piatto, a tavola, sotto il Palaporro: una intera provincia (con non rare escursioni fuori dal cuneese) si raccoglie attorno al Porro Cervere e quest’ultimo è lieto di offrire la propria grande vetrina a tanti prodotti che lottano per emergere fino a trovare la giusta valorizzazione.

La serata delle eccellenze per l’edizione 2017 è venerdì 24 novembre. Ad oggi non sono ancora stati ufficialmente comunicati i gemellaggi che ne caratterizzeranno il menu, ma da sempre si tratta di un momento di grandissimo valore. Nata come “serata della carne” (la tradizione dell’allevamento ne è stata l’incipit), evoluta come “serata dei gemellaggi” (in virtù dell’apertura cerverese agli altri campanili), oggi la “serata delle eccellenze” è il vertice massimo dell’offerta che la Fiera del Porro Cervere è in grado di presentare al proprio pubblico.

L’immagine che segue è un “assaggio” lasciato alla memoria per l’edizione 2016: trattasi del panettone gourmet firmato dallo chef Giampiero Vivalda dell’Antica Corona Reale di Cervere, ristorante da due stelle Michelin che ha voluto omaggiare la fiera con un piatto stellato che ha stupito l’intera platea presente.

Serata delle eccellenze

Per partecipare occorre prenotare il proprio posto in anticipo. L’edizione 2017 vede fin dai primi giorni di prenotazione un immediato tutto esaurito.